menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vietati i botti di Capodanno. Multe di 500euro a chi sgarra

Con un'ordinanza il commissario straordinario ha vietato il materiale esplosivo e la vendita di superalcolici nei locali del centro ed in terraferma

Stop ai botti di capodanno. È questa l'ordinanza emessa dal commissario straordinario del Comune di Venezia, Vittorio Zappalorto, in vista dei festeggiamenti per la notte di San Silvestro nel centro storico veneziano e in terraferma.

Il provvedimento vieta, dalle 19 di mercoledì 31 dicembre alle 6 dell'1 gennaio, anche la vendita in bicchieri o bottiglie di vetro di alcolici e superalcolici. Saranno interessati da quest'ordinanza gli esercizi del centro storico di Venezia, di Piazzale Roma, e dell'area di Piazza Ferretto a Mestre

Nei luoghi pubblici sarà inoltre vietato usare i classici botti di capodanno, ai trasgressori sarà applicata una multa da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento