Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Uomini e mezzi": vigili del fuoco chiedono risorse in più, faccia a faccia con Forcolin

Una delegazione di vigili del fuoco veneti del sindacato Usb ha chiesto martedì di incontrare gli esponenti del governo regionale. Il gruppo ha incontrato il capogruppo M5S in consiglio regionale, Simone Scarabel, che si è fatto interprete delle loro richieste. Dalla necessità di avere una migliore organizzazione degli uomini, a quella di avere nuovi mezzi, molti datati e fermi in officina. Poi il faccia a faccia con il vicepresidente Gianluca Forcolin, cui è stata esposta la carenza di mezzi in molti comandi del Nordest: "Pur riconoscendo reciprocamente la mancanza di competenze dirette della Regione in materia, nel corso dell’incontro è stato condiviso di interloquire con il governo, anche in modo duro, per stigmatizzare l’inadeguatezza delle risorse e delle dotazioni a disposizione e i rischi che tutto questo comporta soprattutto in tema di protezione civile e antincendio boschivo - dichiara in una nota la Regione - Il vicepresidente Forcolin ha informato la delegazione dell’Usb del lavoro svolto dall’assessore regionale alla protezione civile Gianpaolo Bottacin, che si è concretizzato in incontri in più occasioni che hanno portato all’approvazione all’unanimità in consiglio regionale il 1 dicembre 2015 di una mozione che sollecita il governo a intervenire rapidamente a fronte dei rischi dovuti al depauperamento delle risorse. La mozione è stata poi successivamente inoltrata dall’assessore Bottacin ai competenti tavoli governativi che però non hanno mai fornito una risposta esauriente"

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento