menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili urbani a caccia di freccette luminose: sequestrate 350 a San Marco

Controllate le persone, poi fermate e identificate, sono risultate quasi tutte originarie del Bangladesh, in regola con il permesso di soggiorno, ma sprovviste di autorizzazione alla vendita

Sequestrate dai vigili urbani 350 freccette luminose nell'ambito delle azioni di contrasto al commercio abusivo. E' quanto ha reso noto il comandante generale della Polizia Municipale di Venezia, Luciano Marini. Gli agenti della sezione di San Marco, coordinati dal commissario principale Flavio Gastaldi, hanno sorvegliato da sabato scorso a oggi, dalle 17.30 alla mezzanotte, vestiti in abiti civili, l'attività dei numerosi venditori, giunti in Piazza San Marco e nelle zone adiacenti all’imbrunire, per vendere le cosiddette freccette o dardi luminosi, pericolosi in quanto non conformi alle norme sulla sicurezza.    

Controllate le persone, poi fermate e identificate, sono risultate quasi tutte originarie del Bangladesh, in regola con il permesso di soggiorno, ma sprovviste di autorizzazione alla vendita, alle quali è stata applicata la sanzione pecuniaria di 5.164 euro. Le operazioni di contrasto al commercio abusivo in città nel corso del  solo mese di dicembre 2012 hanno consentito di sequestrare circa 1.200 di questi giochi pericolosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento