rotate-mobile
Cronaca Marghera / Via Cesare Rossarol, 11

Marghera, cinque operai giocano 40 euro a testa e se ne intascano 400mila

Dopo Verona e Vicenza, la dea bendata ha deciso di "baciare" anche la tabaccheria "Cortivo" di via Rossarol: "Sono tutti padri di famiglia, ne avevano un gran bisogno", raccontano i titolari

La dea bendata pare aver scelto il Veneto come "terra di conquista" nelle ultime ore. Se a Vicenza e a Bussolengo, in provincia di Verona, oggi si sono registrate le vittorie più roboanti, con in entrambi i casi un malloppo di 1 milione 740mila euro portato a casa dal fortunato di turno, anche per il Veneziano c'è gloria.

Nella tabaccheria di Marghera "Elisa e Tiziano Cortivo", in via Rossarol 11, verso le 13 cinque operai hanno deciso di sfidare la sorte giocando 40 euro a testa in un'estrazione del 10 e lotto. Uno dopo l'altro i numeri sono finiti per combaciare con quelli della schedina. Sei su sei e 400mila euro di vincita.


Uno dei lavoratori, giura chi si trovava lì al momento dell'esplosione di gioia, per l'emozione non è riuscito a trattenere le lacrime. Contentissimi, e frastornati, anche i titolari Elisa e Tiziano, cui è stata promessa una ricompensa: "Siamo senza parole - affermano - siamo felicissimi per i vincitori perché sono tutte persone con famiglia che avevano bisogno di un aiuto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marghera, cinque operai giocano 40 euro a testa e se ne intascano 400mila

VeneziaToday è in caricamento