rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Marghera

Vinyls, ancora un (ultimo) rinvio Cisl: "Ordine pubblico a rischio"

Massimo Meneghetti, segretario provinciale della sigla Femca: "Pronti a iniziative importanti. Alle sedute comunali presenti con tutti i lavoratori"

Nulla di fatto nella vicenda della Vinyls: il tribunale di Venezia, che oggi avrebbe dovuto decidere sul fallimento o sulla proroga dell'amministrazione controllata, si è preso qualche ulteriore giorno di tempo per valutare la situazione. Anche alla luce della lunga relazione che stamane i commissari hanno consegnato al giudice.

"Fino a oggi siamo riusciti a tenere la vertenza e le vertenze dentro un percorso civile di rivendicazione - afferma Massimo Meneghetti della Cisl - dinanzi a questo muro di gomma che ci ritroviamo e al fallimento di Vinyls, non saremo più in grado come sindacato di garantire l'ordine pubblico così come con tanta fatica siamo riusciti a tenerlo sino a oggi. Rispetto a tutto questo - annuncia - nei prossimi giorni saremo pronti a  iniziative importanti; già alle prime sedute comunali saremo presenti con tutti i lavoratori, quelli licenziati e senza un posto di lavoro, quelli senza ammortizzatori sociali, quelli con gli ammortizzatori sociali ma senza più un'azienda, quelli che dall'Eni stanno aspettando risposte rispetto al loro futuro lavorativo". (Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinyls, ancora un (ultimo) rinvio Cisl: "Ordine pubblico a rischio"

VeneziaToday è in caricamento