rotate-mobile
Cronaca Marghera

Vinyls, incontro commissari-sindacati: "Due mensilità pagate entro domani"

Secondo quanto dichiara la Femca Cisl ci sarebbe l'impegno di corrispondere agli operai in cassa integrazione tre mensilità e tredicesima e quattordicesima entro il 3 marzo prossimo

Nelle tasche dei lavoratori Vinyls arriveranno le mensilità di giugno, luglio e la quattordicesima del 2012. Questo l'impegno che i commissari dello stabilimento di Porto Marghera hanno preso con i sindacati. A rendere noto l'esito dell'incontro di oggi è la Femca Cisl, che, in una nota, dichiara anche che entro il 28 febbraio verrà pagato anche il mese di ottobre 2012 e entro il 3 marzo la tredicesima. Questo il cronoprogramma che i cassintegrati del Petrolchimico, che in passato hanno dato il "la" anche a forme di protesta "estreme", sperano sia rispettato.

Di due settimane fa il blocco degli impianti di trattamento acque, per protestare contro la situazione kafkiana del dover lavorare per la pubblica sicurezza ma senza percepire un soldo: "Appena arriveranno le prime mensilità - spiega Massimo Meneghetti, della Femca Cisl - i lavoratori faranno ripartire gli impianti. Ai commissari - prosegue - abbiamo fatto presente la necessità, da ribadire al tribunale di Venezia, di un altro anno di cassa integrazione straordinaria e che Ipp utilizzi anche il personale Vinyls per la demolizione degli impianti del Cvm-Pvc".

La Femca ha evidenziato infine ai commissari come "sia importante far coesistere le offerte di Omp e M&G, che sembra in queste ultime ore abbia avanzato un'offerta formale per rillevare le aree del cv22/23 di Vinyls e la disponibilità ad assumere tutti i lavoratori".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinyls, incontro commissari-sindacati: "Due mensilità pagate entro domani"

VeneziaToday è in caricamento