rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

La task force contro il femminicidio voluta da Idem anche a Venezia

Accolta dalla presidente della Provincia, Zaccariotto, la proposta del ministro alle Pari opportunità: "Bene anche un osservatorio, ma che produca effetti concreti"

Una task force anche a Venezia contro il femminicidio e, più in generale, contro la violenza sulle donna. La presidente della Provincia Francesca Zaccariotto accoglie con piena soddisfazione la proposta che il ministro alle Pari opportunità, Josefa Idem, aveva avanzato qualche giorno fa.

"E’ importante - segnala Zaccariotto - che, per fronteggiare questo fenomeno che ha assunto aspetti drammatici e che nel 2012 ha fatto registrare 127 donne uccise e purtroppo già 25 nel 2013, si uniscano più forze, più volontà, più mezzi. E in questo caso, più ministeri per affrontare assieme un problema che è diventato una vera e propria tragedia sociale. Anche gli enti locali devono fare la loro parte, e la nostra Provincia sta contribuendo attivamente sul territorio con piccole azioni mirate e concrete, attraverso il Protocollo sottoscritto con l’ordine degli avvocati che offre il patrocinio gratuito alle vittime della violenza. Un primo passo a favore delle donne, che possono già rivolgersi ai nostri sportelli per ricevere una consulenza legale gratuita".

In merito alla proposta del ministro Idem di istituire un osservatorio nazionale per studiare questo tipo di violenza, Zaccariotto ha precisato: "Ben venga, ma l’importante è che questi osservatori producano risultati. Che non sia come tanti tavoli di discussione in cui spesso domina la demagogia e il problema rimane. I risultati prodotti dall’osservatorio devono tradursi in tempi brevi in misure concrete, realizzabili altrimenti c’è il rischio che tante belle proposte rimangano racchiuse dentro il libro dei sogni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La task force contro il femminicidio voluta da Idem anche a Venezia

VeneziaToday è in caricamento