menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiata a sangue dal marito ma non lo denuncia, 37enne all'ospedale

Stanotte la donna, di origini bengalesi, è arrivata al pronto soccorso accompagnata dal partner raccontando di essere caduta dalle scale. I poliziotti poi hanno scoperto qual era la verità

Diceva di essere caduta dalle scale. Di aver fatto tutto da sola e che era stato un semplice incidente domestico. Una storia di violenza come tante, di quelle che entrano dalla porta del pronto soccorso di Mestre per poi rimanere nel sottobosco urbano della città. I sanitari hanno capito subito che quella era una versione inventata di sana pianta, e che a causarle le ferite al volto e le macchie di sangue sui vestiti era stato il pestaggio di una persona. Verosimilmente il marito, che poco prima delle 2 di stanotte aveva accompagnato la 37enne, di origine bengalese come lui, all'ospedale. Senza perderla di vista un secondo.


Gli agenti della questura, allertati dai medici, sono arrivati sul posto e hanno ricostruito quanto era accaduto. Poco prima del ricovero, infatti, la donna aveva subito una brutale aggressione da parte del partner. Ma nonostante l'evidenza dei fatti la 37enne si è rifiutata di sporgere denuncia. Gli inquirenti sono in attesa del referto medico per poter verificare la possibilità di procedere d'ufficio contro l'aggressore, che aveva regolare permesso di soggiorno e non ha precedenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento