menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vuol prenotare una visita oculistica: il prossimo "buco" libero è a Pasqua 2017

Protagonista della vicenda un residente di Portogruaro che ha cercato di fissare un appuntamento per l'anziana madre. Alla fine ha deciso di rivolgersi a una struttura privata

Più di un anno di attesa per una visita. È quanto si sarebbe sentito rispondere un residente portogruarese che ha cercato di fissare un controllo osculistico nell'ospedale cittadino per l'anziana madre novantenne. L'intenzione era quella di far visitare la signora dallo stesso medico che l'aveva già presa in cura qualche tempo fa. Solo che, come riporta il Gazzettino, il centro unico di prenotazioni avrebbe proposto l'appuntamento per una data successiva alla Pasqua 2017. Il fatto comprensibilmente ha lasciato l'utente di stucco, anche se un'alternativa ci sarebbe stata: se avesse accettato di recarsi a San Donà di Piave anziché a Portogruaro la visita avrebbe potuto svolgersi in settembre. Fatto sta che a quel punto il portogruarese avrebbe deciso di rinunciarci e di rivolgersi ad una struttura privata.

L'Ulss 10, interpellata, avrebbe spiegato la situazione specificando che una visita di questo tipo ha priorità bassa e di conseguenza i tempi si allungano; e comunque le prestazioni vanno considerate nel complesso della rete di competenza dell'azienda sanitaria, quindi la stessa visita di controllo può essere effettivamente svolta negli ambulatori di San Donà di Piave, dove ha sede l'unità operativa di Oculistica, con tempi d'attesa ridotti. Per quanto riguarda le classi di priorità, è previsto ad esempio un codice B (entro 10 giorni) in caso di visita neurologica, mentre per la prima visita ginecologica sia priorità B che D (entro 30-60 giorni); la prima visita urologica in priorità P (entro 18 giorni) e la prima visita ortopedica in priorità B: l'Ulss 10, spiega la direzione, rispetta questi parametri nella quasi totalità dei casi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento