rotate-mobile
Martedì, 26 Settembre 2023
Cronaca San Donà di Piave

Visite gratis per il "piede diabetico" Boom di iscrizioni a San Donà

Tre giorni dedicati alla conseguenza più diffusa del diabete. Sono circa 150 le prenotazioni per il prossimo weekend. Anche incontri e convegni

Sono già oltre 150 nel giro di pochi giorni le prenotazioni per le visite gratuite per la prevenzione del 'piede diabetico' che saranno effettuate all'ospedale civile di San Donà di Piave nelle giornate di venerdì, sabato e domenica prossimi, grazie alla collaborazione dell'Associazione Italiana Podologi (Aip) e dall'Associazione diabetici Basso Piave. Quello del piede diabetico è una delle più gravi conseguenze di questa diffusa malattia (si calcola siano circa 3 milioni i pazienti in Italia).

L'obiettivo dell'Aip è di ridurre il numero delle amputazioni maggiori e minori che negli ultimi 9 anni (2003-2011, dati del Ministero della salute) hanno raggiunto la cifra di 63.359, con 1.233.083 giornate di degenza, per una degenza media di 19,6 giorni per paziente. Il Veneto, con 721 amputazioni, si colloca al secondo posto per numero di amputazioni dovute al diabete, dopo la Lombardia, seguita dall'Emilia Romagna e dalla Sicilia.

La tre giorni sanitaria promossa a San Donà si aprirà venerdì con una conferenza sul tema nell'Aula Girardi dell'ospedale (ore 9-13), poi proseguirà con la prima fase di visite gratuite ai pazienti diabetici, che proseguiranno poi nelle mattinate di sabato e domenica. Grazie ad un accordo con l'Associazione Diabetici Basso Piave saranno a disposizione dell'iniziativa tre podologi esperti dell'Associazione Italiana Podologi. (Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visite gratis per il "piede diabetico" Boom di iscrizioni a San Donà

VeneziaToday è in caricamento