menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli ai rubinetti di tecnici falsi, allarme Veritas: "Sono dei truffatori"

L'azienda ha ricevuto una serie di chiamate di cittadini insospettiti dopo aver ricevuto visite a domicilio per delle analisi dell'acqua: "Non possiamo entrare nelle abitazioni senza permesso"

Veritas mette in allerta sui falsi operatori che, in centro storico, offrono analisi dell'acqua dei rubinetti. Nessun tecnico dell'azienda in questi giorni sta attuando misurazioni del genere. Veritas, quindi, dopo aver ricevuto telefonate di cittadini insospettiti, ha deciso di mettere in chiaro la situazione. Per evitare gravi conseguenze per coloro che evidentemente sono stati bersaglio del raggiro. "I nostri controlli si fermano al contatore, quindi all’esterno dell’abitazione - spiega l'azienda in una nota - perché la responsabilità degli impianti post-contatore è dei singoli utenti".

L'acqua erogata da Veritas, inoltre, non ha bisogno di alcuna analisi supplementare. E' la stessa azienda a sottolinearlo: ogni anno il suo laboratorio verifica 5.335 campioni e analizza 160mila parametri). I controlli ci sono anche da parte di Arpav e dalle Usl competenti, cui spetta, attraverso il Servizio igiene alimenti e nutrizione , il giudizio di potabilità.

"Veritas ricorda che tutti i suoi operatori sono dotati di tesserino di riconoscimento, esibito a richiesta, e che ogni visita o sopralluogo viene preventivamente concordato - continua la nota - Nessun dipendente Veritas è autorizzato a entrare nelle case se non dopo espressa richiesta da parte dell’utente. Non può farsi pagare direttamente per qualunque tipo di lavoro o incassare il pagamento delle bollette, nemmeno di quelle arretrate".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento