Incidente sul lavoro: operaio ricoverato in ospedale dopo aver battuto la testa

Si tratta di un 47enne di Pianiga che stava lavorando in un cantiere a Vittorio Veneto. È stato soccorso e trasportato a Treviso con l'elicottero

Elisoccorso (archivio)

Mentre saliva su una scala è scivolato ed è caduto al suolo, sbattendo violentemente la testa e restando incosciente. Sarebbero gravi le condizioni di B.R.V., operaio moldavo di 47 anni residente a Pianiga e dipendente di una ditta di Camposampiero (Padova), vittima di un incidente sul lavoro avvenuto alle 11.30 di stamattina, martedì 26 maggio, a Vittorio Veneto (Treviso).

L'operaio - scrive TrevisoToday - stava eseguendo dei lavori di ristrutturazione ad un garage di un'abitazione privata. È stato soccorso dai colleghi, che hanno subito lanciato l'allarme facendo intervenire i mezzi del Suem 118. Medici e infermieri hanno stabilizzato l'operaio, che avrebbe riportato un forte trauma cranico e altre lesioni su tutto il corpo, e lo hanno trasferito in elicottero all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Ora l'uomo è ricoverato in condizioni molto gravi. La prognosi, per il momento, resta riservata.

Per gli accertamenti del caso indagano i tecnici del nucleo Spisal dell’Ulss 2 di Conegliano e i carabinieri di Vittorio Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento