menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, caos Volotea: due aerei a terra: "Passeggeri, ci scusiamo"

I velivoli sabato sarebbero dovuti decollare dal Marco Polo, ma se n'è riparlato solo per domenica: "Ai passeggeri pagata la notte in hotel"

Il maltempo ha messo decisamente i bastoni tra le ruote a quanti avevano in programma di prendere l'aereo sabato mattina all'aeroporto Marco Polo di Venezia. Almeno per le decine di viaggiatori che avevano prenotato un volo con la compagnia Volotea, che in una nota domenica mattina si è dovuta scusare sottolineando come, "per le avverse condizioni metereologiche", due dei suoi aerei non sono potuti decollare dalla laguna. E' rivolta però tra i passeggeri, costretti loro malgrado ad aspettare lunghe ore per capire quando sarebbero potuti partire.

I decolli sono stati via via rischedulati di ora in ora, finché le persone in attesa non sono stati accompagnati in albergo per trascorrere la nottata. Niente da fare: la partenza da sabato è stata posticipata a domenica, almeno quella della rotta diretta a Reggio Calabria. Polemiche e critiche di quanti loro malgrado hanno visto la giornata di sabato "buttata" aspettando notizie. "L'impossibilità dei decolli - spiega la compagnia iberica - ha comportato una serie di ritardi nell’operativo dei voli anche in altri aeroporti del network Volotea. La compagnia ha fatto il possibile per ridurre al minimo i disagi per i propri passeggeri cui, in caso di ritardi, è stato garantito un pernottamento in hotel. Volotea si scusa sinceramente". Aspre le critiche, come era prevedibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento