menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bruxelles, è ancora massima allerta. Cancellati tutti i voli da e per Venezia

Lo comunica Save, società che gestisce lo scalo lagunare. Pesanti ripercussioni dopo gli attentati del 22 marzo, la città cerca di rialzarsi. Le istruzioni della Brussells airlines

Bruxelles cerca a fatica di rialzarsi dopo gli attacchi e l'orrore di martedì. Una città intera si lecca le ferite nelle ore più drammatiche, mentre la conta ancora in corso parla di almeno 31 vittime e circa 250 feriti. Il dolore colpisce ancora una volta tutto il mondo, da ogni parte del pianeta arrivano messaggi per far sentire la propria vicinanza a chi è stato colpito dalla barbarie terroristica. Bandiere a mezz'asta anche a Ca' Farsetti, sede del Comune di Venezia, così come in questura e in tutti i palazzi della politica.

Per molti sono ore sospese, di incertezza. I tanti veneziani presenti, tra lavoratori e visitatori, che avevano programmato il viaggio di ritorno, cercano vie alternative per giungere in patria: le esplosioni hanno infatti coinvolto direttamente l'aeroporto di Zaventem, che mercoledì resta chiuso. Intanto, per lo stesso giorno, la compagnia Brussels Airlines ha deciso di cancellare tutti i voli in partenza e arrivo da Venezia e diretti alla capitale belga: lo rende noto la Save, la società di gestione del "Marco Polo" di Tessera, specificando che ad essere soppressi sono i voli in partenza alle 6.55, 11.55 e 16.15 e quelli in arrivo alle 11.15, 15.35 e 22.35.

A5DC7CE3CF3D0F672BC9A9552275A5C2E22F479649BF474FE8pimgpsh_fullsize_distr-2

La compagnia comunica di essere al lavoro per tornare alla completa operatività il prima possibile e portare a destinazione i suoi passeggeri. Date le ovvie difficoltà dovute alle circostanze, però, ritardi e cancellazioni non possono essere esclusi. "Suggeriamo ai passeggeri che non hanno urgenza di viaggiare in questi due giorni - si legge in un comunicato diffuso dalla compagnia - di rivedere i propri piani di viaggio. Ulteriori aggiornamenti saranno comunicati appena possibile sul nostro sito internet. I passeggeri in possesso di un biglietto del gruppo Lufthansa (Brussels Airlines, Lufthansa, Swiss, Austrian Airlines e Germanwings) tra il 22 e il 28 marzo da/per/via Bruxelles possono chiedere di spostare il proprio volo oppure di essere rimborsati. Coloro che hanno prenotato tramite agenzia di viaggio o servizi online (Expedia, Opodo, eccetera) devono invece contattare la propria agenzia".

Le esplosioni di martedì 22 marzo sono state tre, in due luoghi diversi di Bruxelles. Le prime due all’aeroporto di Zaventem, la terza nella stazione metropolitana di Maalbeek, nel centro della città e a pochi passi dalle sedi delle istituzioni dell'Unione Europea. Gli attentati sono stati rivendicati dall'Isis nel pomeriggio. La polizia ha poi diffuso un’immagine delle telecamere di sorveglianza dell’aeroporto in cui compaiono tre uomini al momento sospettati per gli attentati: due di loro sarebbero morti in seguito alle esplosioni, un terzo è ricercato. Nel frattempo l'allerta terrorismo è stata alzata al livello più alto in tutto il Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento