menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volotea alla volta della Francia: tappe a Marsiglia e Strasburgo

La compagnia aerea low-cost che collega città di medie e piccole dimensioni aggiunge le due nuove destinazioni. obiettivo: trasportare oltre 5 milioni di passeggeri

Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega città di medie e piccole dimensioni, accorcia le distanze tra laguna veneta e Francia: parte il 24 aprile il volo inaugurale da Venezia verso Marsiglia, mentre dal 27 aprile sarà possibile decollare alla volta di Strasburgo. Proprio in questi giorni, inoltre, il vettore ha ripristinato i collegamenti dal Marco Polo verso Bilbao (20 aprile) e Santorini (25 aprile). Previsto infine, per il 1° maggio, l’avvio dei voli per Cagliari, a cui seguiranno quello per Lampedusa (2 maggio) e Pantelleria (9 maggio).

BILANCIO POSITIVO. Venezia continua a essere un polo importante come conferma Carlos Muñoz presidente e fondatore di Volotea: “Il bilancio presso l’aeroporto di Venezia continua ad essere molto, molto positivo. Il Marco Polo è la nostra base dei record a livello internazionale, e proprio presso questo scalo abbiamo deciso di giocare d’anticipo, facendo decollare già da ora le nostre prime rotte per l’estate 2015. In questo modo, vogliamo permettere a tutti i nostri passeggeri di organizzarsi per tempo e programmare trasferte e short break in alcune destinazioni di grande richiamo turistico, prima dell’inizio dell’alta stagione, facendo così risparmiare loro tempo e denaro”.
Davvero ricchissima l’offerta voli da Venezia per l’estate 2015. In Italia, il network della low-cost prevede collegamenti verso Puglia (Bari e Brindisi), Sardegna (Cagliari e Olbia) e Sicilia (Palermo, Catania, Lampedusa e Pantelleria). Per chi sogna l’estero, invece, sono disponibili voli diretti verso Grecia (Atene, Corfù, Creta, Kos, Mykonos, Preveza/Lefkada, Rodi, Salonicco, Samos, Santorini, Skiathos e Zante), Francia (Bordeaux, Marsiglia, Nantes, Strasburgo e Tolosa), Spagna (Alicante, Bilbao, Palma di Maiorca, Santander), Croazia (Spalato), Israele (Tel Aviv) e Repubblica Ceca (Praga).


PREVISIONE PASSEGGERI. E il vettore si sta preparando in questi giorni a celebrare il traguardo dei 5 milioni di passeggeri trasportati a livello internazionale, che infrangerà tra poche settimane. “L’obiettivo per il futuro è di puntare sempre più in alto per confermarci il vettore di riferimento per le città di piccole e medie dimensioni” – conclude Muñoz.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento