menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vomiero a sinistra, Odorisio a destra

Vomiero a sinistra, Odorisio a destra

Avvicendamento in questura: Odorisio va a Pordenone, Eugenio Vomiero nuovo vicario

Odorisio, vicario in laguna dal 2014, dirigerà la questura di Pordenone. Gli succede Vomiero, negli ultimi 6 anni alla guida del commissariato di Mestre, ha sempre operato in Veneto

Avvicendamento alla questura di Venezia. Il dirigente superiore Marco Odorisio, già vicario a Venezia, è stato nominato questore di Pordenone. Entrato in Polizia negli anni '90, pugliese di origine, ha sempre operato in Veneto, ricoprendo importanti incarichi, dirigendo la squadra mobile di Vicenza, Verona e Venezia, ed è qui diventato vicario di nel 2014; ieri ha ricevuto la nomina a Questore di Pordenone. A sostituirlo sarà il primo dirigente Eugenio Vomiero, da anni alla guida del commissariato di Mestre.

Vomiero, da 6 anni al commissariato di Mestre

Vomiero, grande conoscitore del territorio lagunare e della terraferma, ha diretto le Volanti per sette anni dal 1997, passando poi ai  commissariati di Marghera e San Marco, promosso primo dirigente nel 2011, negli ultimi sei anni ha guidato, per l'appunto, il commissariato di Mestre. Stratega in materia di ordine pubblico, gli è stata affidata la gestione di importanti manifestazioni della provincia.

"Spirito di sacrificio e attaccamento al lavoro"

"È difficile fare a meno dell’estrema dedizione, del notevole impegno e della sicura passione che hanno caratterizzato l’operato di Marco Odorisio, collega ed amico, a cui rivolgo il mio più sincero ringraziamento per l’anno di intensa collaborazione e condivisione di momenti professionali e personali - ha commentato Gagliardi - Non posso che gioire, d’altro canto, per la scelta fatta nell’avvicendamento delle funzioni vicarie, assegnate a chi stimo per le indiscusse qualità professionali ed umane, di cui sono testimone diretto. Sono certo che Eugenio Vomiero farà un ottimo lavoro. Il forte senso di appartenenza alla polizia di Stato, lo spirito di sacrificio e l’attaccamento al lavoro, che accumuna Odorisio e Vomiero, - ha concluso il questore - saranno ancora una volta la chiave del loro successo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento