menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guidava con un quintale e mezzo di vongole illegali nel bagagliaio: multa salata

Un chioggiotto fermato dai carabinieri a Cona, sanzione da 2mila euro. Sorpreso anche il proprietario di un peschereccio sprovvisto di documentazione di tracciabilità del pescato

I carabinieri dell’equipaggio della motovedetta della compagnia di Chioggia, insieme a quelli della stazione di Cavarzere sono stati impegnati nei giorni scorsi in servizi di contrasto alla pesca illegale dei molluschi. Fermato nella notte, a Cona, un 49enne di Chioggia che stava trasportando nell'auto 150 chili di vongole veraci prive di documentazione attestante la provenienza. Per lui una sanzione amministrativa da 2mila euro, oltre al sequestro del prodotto.

Durante gli stessi controlli altri 50 chili di vongole sono stati trovati a bordo di un motopeschereccio, anch'esse senza documenti. Multa per il  proprietario dell'imbarcazione (in questo caso 1.500 euro), mentre il pescato, del valore commerciale di circa 1.300 euro, è stato sequestrato e versato in acqua per il ripristino del ciclo vitale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento