rotate-mobile
Cronaca Chioggia

Sequestrate a Chioggia oltre 2 tonnellate di vongole

Operazione della guardia di finanza durante il weekend. Un armatore riversava in un peschereccio in zona di basso fondale il frutto delle battute a bordo di altre imbarcazioni

Pescavano a bordo di barche con potenti motori fuori bordo, poi riversavano il frutto delle battute su un motopeschereccio senza equipaggio, che stazionava in una zona di basso fondale, in prossimità del Comune di Chioggia. A scoprire lo stratagemma sono stati i militari della guardia di finanza nella notte tra sabato e domenica, mentre erano impegnati in un servizio mirato alla repressione della raccolta abusiva di molluschi bivalevi nella laguna di Venezia.

La tecnica adottata dall'armatore permetteva di conservare il pescato lontano da occhi indiscreti e rientrare a Chioggia con le imbarcazioni vuote e di conseguenza senza il rischio di essere sanzionato. I finanzieri, nel corso dell'operazione, hanno appurato l'attività di pesca e il successivo trasbordo e proceduto di conseguenza con il sequestro di 2100 chili di vongole, ancora vitali, poi rigettate in acqua. Al pescatore, invece, sono state contestate delle sanzioni per attività illecita pari a 2mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrate a Chioggia oltre 2 tonnellate di vongole

VeneziaToday è in caricamento