menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La voragine /Antenna3)

La voragine /Antenna3)

Vacanza rovinata: a due coppie si apre una voragine in giardino

L'incidente nella notte tra mercoledì e giovedì a Pieve di Cadore. Quattro mestrini costretti ad abbandonare le proprie abitazioni per sicurezza

La loro vacanza si è fermata nel momento in cui hanno scoperto che al posto del loro giardino c'era un enorme buco. L'erba era sparita, al suo posto una voragine profonda più di dieci metri. Come riportano i quotidiani locali, due coppie mestrine in ferie a Pieve di Cadore e due coniugi di Mogliano Veneto giovedì mattina sono stati evacuati dai vigili del fuoco dopo che si è scoperto che, letteralmente, mancava loro il terreno sotto i piedi. Nessun proverbio o detto popolare in questo caso. Solo la semplice realtà.

Il terreno che delimita due abitazioni vicine a un certo punto è slittato, lasciando un buco dal volume di 300 metri cubi. Tra terra e verde. Naturalmente i pompieri hanno transennato via Galghena all'altezza dell'apertura della voragine e subito hanno invitato i vacanzieri a lasciare i propri alloggi.

Era troppo pericoloso infatti rimanere lì. A dispetto di quanto poteva sembrare dall'esterno, infatti, il "buco" che nascondeva anche la vegetazione era molto esteso. Qualcuno avrebbe potuto mettere il piede sull'erba e poi cadere di sotto. Per questo motivo, dunque, si è deciso di evacuare i residenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento