rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Vu cumprà in fuga travolgono donna e feriscono gli agenti, in manette

G.S.F., 30enne, e D.B.S., 32enne, entrambi senegalesi, sono stati arrestati mercoledì pomeriggio al termine di una rocambolesca fuga in centro storico. Condannati a 6 e 8 mesi di reclusione

Sembra una "strategia" ormai consolidata tra i venditori abusivi del centro storico. Una volta sorpresi dalle forze dell'ordine, si danno alla fuga travolgendo consapevolmente qualche passante. Stavolta però a due cittadini di nazionalità senegalese è andata male: sono stati raggiunti e arrestati mercoledì pomeriggio dagli agenti del Nucleo natanti dei carabinieri, con la collaborazione di una pattuglia della compagnia di Mestre.

Rincorsi, hanno colpito una turista straniera, che poi è caduta a terra. Fortunatamente senza grosse conseguenze.

 

I due, G.S.F., 30enne, e D.B.S., 32enne, una volta fermati, hanno reagito con violenza di fronte ai militari, tanto da farli cadere ripetutamente e colpirli con gli articoli di pelletteria che stavano vendendo. Alcuni agenti hanno riportato ferite guaribili in una settimana.

Il giudice, per direttissima, li ha condannati rispettivamente a pene tra i 6 e gli 8 mesi di reclusione per concorso in resistenza continuata a pubblico ufficiale e lesioni. Sequestrate anche le borse che i due stavano vendendo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vu cumprà in fuga travolgono donna e feriscono gli agenti, in manette

VeneziaToday è in caricamento