menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso di West Nile confermato a Mira: "Segnalate le situazioni critiche"

L'amministrazione chiede collaborazione alla cittadinanza: "Niente allarmismi ma serve monitoraggio e sorveglianza delle aree private. Presto un'informativa nella bolletta Veritas"

Confermato il quarto caso di virus West Nile a Mira. L'Amministrazione insieme alle autorità sanitarie è all'opera nell'esecuzione del protocollo e quindi sta provvedendo a un'ulteriore disinfestazione straordinaria nelle aree verdi pubbliche del centro di Mira, unitamente al monitoraggio e sorveglianza delle aree private, sulle quali si continua a chiedere estrema attenzione e collaborazione a tutti i cittadini.

Criticità

La polizia municipale si sta adoperando per il rispetto dell'ordinanza emessa dal sindaco il 23 agosto scorso, con la quale si obbligano i cittadini a curare i giardini e a prendere provvedimenti per il trattamento del verde privato, pena sanzioni. In particolare è stata identificata una situazione di criticità all'interno di una proprietà privata vicina all'area di contagio, per la quale sono in corso indagini. La disinfestazione straordinaria riguarderà in particolare l'argine del canale Taglio, via Alfieri fino a via Verga (incluso parco pubblico di via Verga) e il parco pubblico di via Gramsci.

Cambio del clima

"Continuiamo a chiedere la massima collaborazione dei cittadini - spiega il sindaco Marco Dori - ma rassicuriamo la popolazione sul fatto che la situazione è sotto stretto controllo delle autorità e che non siamo di fronte ad alcuna situazione di emergenza. La presenza di questa malattia è un segno del cambiamento climatico che coinvolge anche il nostro territorio, con estati calde e piovose dai tratti "subtropicali". È una malattia che solo nell'1% dei casi può portare a complicazioni mortali".

Bolletta

Nella mattinata di giovedì sono state distribuite le pastiglie larvicida a oltre 250 persone. La distribuzione continuerà sempre il martedi e giovedi mattina fino ad esaurimento delle scorte. "Stiamo già lavorando - spiega l'assessore all'Ambiente, Maurizio Barberini - a un piano di informazione e prevenzione per la prossima primavera, in previsione della prossima stagione estiva, e in collaborazione con Veritas abbiamo predisposto una nota informativa per la cittadinanza che arriverà a tutte le famiglie direttamente insieme alla bolletta di novembre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento