menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pressing di Zaia sul Contorta: "Urge rapida risposta del governo"

Il governatore del Veneto è tornato sul tema delle grandi navi: ha spiegato che lo scavo del canale è solo un'indicazione, in attesa del parere da Roma

Resta molto caldo il tema delle grandi navi a Venezia: ora il governatore del Veneto Luca Zaia cerca di fare pressione sul governo perché si giunga presto a una soluzione. Da Roma devono infatti far sapere il parere ambientale sulle alternative al transito dei "giganti del mare" nel canale della Giudecca. Si parla in particolare della discussa ipotesi del by-pass a San Marco con l'adeguamento del canale Contorta - Sant'Angelo: in merito Zaia ha specificato che non si tratta di una proposta definitiva, ma di un'indicazione che potrà essere oggetto di valutazione.

Nel frattempo va rispettata, spiega Zaia, la decisione del Tar di annullare il divieto di transito alle navi al di sopra delle 90mila tonnellate. Qualunque soluzione sarà valutata in futuro, aggiunge, dovrà tener conto del fatto che l'attività crocieristica a Venezia comporta un fatturato per la città di 400 milioni di euro e occupazione a più di 5mila addetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento