menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Zaia: «Curva stabile, ma tanti ricoverati per colpa degli assembramenti»

Il governatore veneto ha spiegato che gli ultimi grafici fanno intravedere un trend di stabilizzazione, ma l'Rt del Veneto, tra i più alti, potrebbe causare il passaggio in area arancione

«Siamo arrivati nella fase apicale della curva, quella fase nella quale non si cresce e non si cala con i ricoveri. Siamo stabili». Con queste parole il presidente del Veneto Luca Zaia ha introdotto la conferenza stampa dalla sede della protezione civile di Marghera di oggi. Il governatore ha ribadito che il risultato non può essere visto come un successo, perché i ricoveri in ospedale ci sono e sono tanti: «per questo - ha detto - il grande tema da tenere in considerazione è quello del distanziamento sociale, perché gli assembramenti provocano l'aumento dei contagi. Ad oggi il Veneto ha tra gli indici Rt più alti in Italia, il rischio è di passare in area arancione».

Riunione col Governo in vista del nuovo Dpcm

Nel frattempo oggi e domani sono giornate di riunione tra i presidenti di Regione e il Governo in vista del prossimo Dpcm (quello attualmente in vigore scadrà il 3 dicembre). «Cercheremo di capire le proposte, - ha spiegato Zaia - e ci presenteremo con spirito propositivo. Di certo elementi centrali dovranno essere battaglia contro il coronavirus e la più grande campagna vaccinale mai eseguita».

Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto

Il bollettino di oggi di Azienda Zero segna la diminuzione del trend di contagi in Veneto (dato riferito alle 8), con 875 nuovi contagiati nelle ultime 15 ore, nonostante un numero di tamponi processati minore del solito. Nella fattispecie, sono 150 i nuovi casi in provincia di Venezia, per un totale di 11.267 attualmente positivi. Buone notizie sul fronte dei ricoveri in ospedale, 6 in meno in area non critica, per quanto aumentino di 3 pazienti le terapie intensive: il totale vede 2947 persone ricoverate in Regione, delle quali 2780 positive (320 gravi) e 167 negativizzate (19 in terapia intensiva).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento