menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: ricoveri in calo in Veneto, ma in provincia di Venezia il trend è in crescita

Lo ha annunciato Zaia nel corso del punto stampa di oggi. Il governatore è tornato anche sulla sperequazione della chiusura dei Comuni nei giorni di festa

La curva dei contagi da coronavirus è in assestamento, sta calando in tutto il Veneto, eccezion fatta per la provincia di Venezia, dove il trend è ancora in crescita, «per quanto non aggressivo». Il dato è stato comunicato dal presidente della Regione Luca Zaia nel corso del punto stampa di oggi dalla sede della protezione civile di Marghera.

Il commento sul Dpcm

Il governatore ha commentato anche il nuovo Dpcm "Natale" entrato in vigore oggi, in particolar modo puntando ancora il dito contro il divieto di spostamento al di fuori dei territori comunali il 25 e 26 dicembre e l'1 gennaio. «Dire che la chiusura di un Comune di pochi abitanti sia uguale a quella di altri da 3 milioni di abitanti come Roma o da 2 milioni come Milano, è scientificamente una bestialità. Parliamo di città che hanno una popolazione pari a due volte quello dell'intero Friuli Venezia Giulia. Spero ci sia un ravvedimento. Dal punto di vista sanitario ed epidemiologico questo divieto non ha una ragione sostenibile. - ha aggiunto - Anche il comitato scientifico nazionale ha detto la stessa cosa».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento