Cronaca

Zaia: «In dieci giorni potremmo finire di vaccinare gli over 60»

Ieri sono stati aperti circa 80mila slot, tutti dedicati agli ultrasessantenni, saturati in pochi minuti. Solo giovedì sono previste 42mila somministrazioni

«Andremo in sovraccarico di prenotazioni fino al 19 maggio, perché dopo quella data non abbiamo certezze sull'arrivo dei vaccini. Ieri sono andati esauriti 80mila slot dedicati agli over 60 e già da oggi e nei prossimi giorni ne saranno aggiunti progressivamente. Se riusciremo a vaccinare come giovedì, quando hanno fissato l'appuntamento 42mila persone, nel giro di dieci giorni dovremo riuscire a terminare la platea degli ultrasessantenni». Queste le prime parole del presidente della Regione Luca Zaia nel corso del punto stampa dalla sede della protezione civile di Marghera.

Intanto nella giornata di ieri in Veneto sono state somministrate 22.308 dosi di vaccino contro il covid, di cui 15.724 prime dosi e 6.584 seconde dosi. In totale le somministrate sono salite a 1.512.159, pari al 91,4% delle forniture ricevute. Il 21,3% della popolazione ha ricevuto la prima dose (1.039.741), e il 9,7% ha ricevuto anche la seconda (472.418). Il 61,3% dei soggetti tra i 70 e i 79 anni ha ricevuto almeno una dose, così come il 63,9% dei disabili e il 50,3% dei vulnerabili. «Un terzo dei veneti ha già avuto almeno una inoculazione, stiamo galoppando. - ha specificato Zaia - I target per i prossimi giorni sono elevati, stanno arrivando le consegne».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia: «In dieci giorni potremmo finire di vaccinare gli over 60»

VeneziaToday è in caricamento