Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Zaia resta il governatore più apprezzato, Brugnaro medaglia d'argento tra i sindaci

Sono i risultati dell'annuale "Governance Poll" effettuata da Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore, pubblicata questa mattina

Luca Zaia si conferma anche quest'anno il presidente di Regione con il più alto indice di gradimento in Italia, mentre il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro si piazza in seconda posizione nella graduatoria dei migliori primi cittadini delle città capoluogo. A dirlo è l'indagine annuale "Governance Poll", effettuata da Noto Sondaggi e pubblicata questa mattina dal quotidiano "Il Sole 24 Ore". Gli altri sindaci dei capoluoghi veneti si sono posizionati al 36° posto (Conte di Treviso), 66° (Sboarina di Verona e Giordani di Padova), al 70° c'è il sindaco di Vicenza Francesco Rucco e in 81ª posizione quello di Rovigo Edoardo Gaffeo.

Il sondaggio coglie i trend degli amministratori locali 16 mesi dopo lo scoppio della pandemia, in una fase che oggi non è più dominata dai contagi e dalla crisi economica, ma dalle prospettive di ripresa di tutte le attività grazie al crescendo della campagna di vaccinazione.

La classifica

Luca Zaia e Antonio Decaro si confermano anche nel 2021 gli amministratori locali dal più elevato indice di gradimento in Italia, rispettivamente con il 74% dei consensi per il presidente della Regione Veneto e con il 65% per il sindaco di Bari.  Stefano Bonaccini (Emilia Romagna, PD) con una crescita del 6%, raggiunge quota 60% e scalza Massimiliano Fedriga (Friuli Venezia Giulia). Nella top five dei governatori, al quarto posto il presidente della Liguria Giovanni Toti (centrodestra) al 56% e al quinto posto Alberto Cirio (Piemonte, centrodestra) al 52,5%.

Il commento di Brugnaro

«Un grande risultato di squadra. - ha scritto Brugnaro via social - Grazie a tutte le persone di buona volontà che mi stanno aiutando a rilanciare Venezia e grazie ai cittadini per la fiducia e per la conferma di una posizione che da anni ci viene riconosciuta. Avanti così e sempre con il sorriso!».

«"Pancia a terra e vado avanti": pragmatismo e concretezza. Non stupisce che il governatore Luca Zaia si confermi anche nel 2021 l’amministratore locale dal più elevato indice di gradimento in Italia con il 74% dei consensi. - commenta il deputato della Lega Alberto Stefani - I cittadini, non solo tesserati Lega ma di diverso orientamento politico, riconoscono il lavoro svolto dal presidente Zaia anche in un anno così difficile di pandemia e premiano la qualità del buon governo: lavorare sodo. Orgogliosi e grati del suo operato che consente alla nostra regione di essere da esempio per tutti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia resta il governatore più apprezzato, Brugnaro medaglia d'argento tra i sindaci

VeneziaToday è in caricamento