Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Zaia: «Rivedere i parametri per le restrizioni. Il Veneto non ha comunque dati da zona gialla»

Il presidente del Veneto chiede al governo di valutare il tasso di ospedalizzazione, anziché l'incidenza, «destinata ad aumentare con tutti i tamponi che facciamo ogni giorno»

«I ragazzi hanno accolto il nostro appello a farsi i tamponi gratuiti nei covid point del Veneto. La campagna di tracciamento sta andando avanti, siamo i primi in Italia. Detto questo il mio appello al Governo è di non considerate l'incidenza regionale come parametro chiave per introdurre nuove restrizioni. Con tutti i tamponi che il Veneto sta facendo è chiaro che la nostra incidenza è destinata ad aumentare. Ad oggi però il Veneto non ha parametri da zona gialla. È il tasso di ospedalizzazione il parametro di cui tenere conto». Sono queste le prime parole del presidente Luca Zaia nel corso del punto stampa di oggi dalla sede della protezione civile di Marghera.

L'appello del governatore è quello di vaccinarsi. «Da oggi fino all'8 settembre - ha detto - abbiamo aperto 276mila nuovi posti liberi in Veneto per prenotare la vaccinazione. I vax point del Veneto saranno aperti tutto il mese di agosto per immunizzare quante più persone possibili. I ragazzi dai 15 ai 24 anni sono quelli a cui ci appelliamo perché siano immunizzati per l'inizio della scuola».

Il punto sui vaccini in Veneto

Presente alla conferenza anche Paolo Fattori, direttore della struttura operativa regionale, che ha fatto il punto sulla campagna vaccinale. «Ad oggi, - ha detto - su oltre 4 milioni di veneti, il 64,5% ha ricevuto almeno una dose di vaccino (poco più di due milioni di persone). Sono 228mila i veneti già prenotati fino a settembre che ci porterebbero al 70% di veneti vaccinati con almeno una dose. In proiezione, se i 276mila nuovi posti messi a disposizione verranno prenotati, noi contiamo di vaccinare circa l'80% della popolazione residente in Veneto entro l'8 settembre. Per quanto riguarda gli over 60 hanno avuto la prima dose l'88% del totale, una percentuale importante».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia: «Rivedere i parametri per le restrizioni. Il Veneto non ha comunque dati da zona gialla»

VeneziaToday è in caricamento