rotate-mobile
Cronaca

Zaia sulla chiusura delle discoteche: «Per colpa di qualcuno, paga tutto il settore»

Il presidente del Veneto ha richiesto al Governo che i locali siano supportati dal punto di vista finanziario

«Per colpa di qualcuno, paga un conto salato tutto il settore». Così il presidente del Veneto Luca Zaia, nel corso del punto stampa odierno dalla sede della protezione civile di Marghera, ha commentato il nuovo decreto che impone la chiusura delle discoteche e impedisce alle Regioni di intervenire con ordinanze ad hoc per consentirne l'attività.

«Locali siano preservati finanziariamente»

«Ho sentito in videoconferenza i ministri Boccia e Speranza, sapevo quale era la proposta, - ha spiegato - Ho chiesto che i locali siano preservati finanziariamente, sono una dimensione economica importante, sono attività produttive». Quindi, continua il presidente del Veneto, «spero che Patuanelli incontri i rappresentanti del settore, ieri me lo ha garantito».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia sulla chiusura delle discoteche: «Per colpa di qualcuno, paga tutto il settore»

VeneziaToday è in caricamento