menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Domani il Veneto sarà confermato in zona gialla, Zaia: «Rt a 0,65 e l'incidenza in calo»

Il governatore ha sottolineato che preoccupa la situazione in Europa, con molti Paesi che stanno rendendo più severe le misure restrittive

A meno di sorprese, che quasi sicuramente non ci saranno, domani il Veneto sarà ancora in zona gialla. Una conferma indiretta è arrivata anche oggi dal presidente della Regione Luca Zaia, nel corso del punto stampa dalla sede della protezione civile di Marghera. «Abbiamo un Rt a 0,65 e un'incidenza di 113 positivi ogni 100mila abitanti. Il quadro è positivo, ma attenzione, perché la situazione in Europa è in peggioramento. Per il momento siamo un'isola felice, ma questo non significa che sia finita. Non ci spieghiamo il crollo della curva delle terapie intensive - ha sottolineato - Ci ha messo molto ad arrivare al picco, poi è scesa repentinamente. Ci piacerebbe che qualcuno ci desse delle spiegazioni su questo fenomeno».

Punto sui vaccini

Il punto stampa è stata anche l'occasione per fare il punto sui vaccini. «Ieri pomeriggio - ha detto il governatore - si è tenuta la riunione tra Governo e Regioni sui vaccini, ed è stato confermato che nel primo quadrimestre arriveranno 13,5 milioni di dosi in Italia, e noi avremo la nostra quota parte». Nella riunione si è stabilito il principio che Pfizer e Moderna saranno distribuiti in base al numero di over 80 presenti in ogni Regione; si calcolerà quindi la percentuale che corrisponderà a quella delle dosi di vaccino. «Astra Zeneca, - ha aggiunto Zaia - invece, sarà distribuito in percentuale rispetto alla popolazione generale. Rimane da chiarire come comportarsi con la popolazione tra i 55 e i 65 anni, che è un target non indifferente», che al momento non è stato definito se potranno essere vaccinati con AstraZeneca o meno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento