Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

La polizia recupera lo zaino rubato un mese prima a un professore universitario di Parigi

Il furto all'aeroporto Marco Polo di Tessera. Il ladro è stato denunciato

Ha avuto un lieto fine la disavventura di un professore universitario italiano, con cattedrta a Parigi, il quale, circa un mese fa, aveva smarrito uno zaino all’Aeroporto Marco Polo di Venezia. L’uomo aveva denunciato il furto alla polizia di frontiera, specificando che all’interno dello zaino si trovavano un computer contenete importante materiale di lavoro, un tablet, una trousse e dei libri in francese.

Gli agenti, grazie anche alla videosorveglianza aeroportuale, hanno ricostruito l'episodio e sono riusciti ad identificare il ladro, 36enne straniero, e hanno effettuato una perquisizione a casa dell’uomo, in provincia di Treviso dove è stato ritrovato, in buono stato, tutto il materiale rubato ad eccezione dei libri che aveva gettato via. Il bottino è stato restituito al proprietario, mentre il ladro è stato denunciato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia recupera lo zaino rubato un mese prima a un professore universitario di Parigi

VeneziaToday è in caricamento