menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zaino sospetto ai Giardini della Biennale, era stato legato a una panchina

Si tratta di un bagaglio rinvenuto sulle panchine esterne mercoledì pomeriggio. Sul posto la polizia di Stato, i vigili del fuoco e gli artificieri. Il proprietario è tornato per recuperarlo

Allarme rientrato per lo zaino incustodito, trovato sulle panchine esterne ai Giardini della Biennale di Venezia, mercoledì dopo le 15.30. Il proprietario, un giovane, lo aveva legato con un lucchetto e si era allontanato. Una manovra che ha fatto scattare l'allerta per la sicurezza, in una settimana delicata per la città, come quella della mostra del Cinema.

Sull'area di rinvenimento del bagaglio sospetto erano arrivati i vigili del fuoco, la polizia di Stato e gli artificieri, e sono state messe in atto le procedure di sicurezza del caso, compreso l'allontanamento dei passanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento