menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'aperitivo migliore? In pasticceria: Zizzola conquista il premio di Gambero Rosso

La casa editrice, in collaborazione con Sanbitter, assegna il riconoscimento allo storico locale di Noale, famoso per i dolci ma pronto a stupire anche quando si parla di sapori salati

L’arte della pasticceria conquista, in versione salata, il momento dell’aperitivo. Quest’anno è un locale veneziano a meritare il premio firmato da Sanbittèr e Gambero Rosso dedicato al rito più amato dagli italiani: il riconoscimento del premio “aperitivo dell’anno” se lo aggiudica la pasticceria Zizzola di Noale.

La famiglia Zizzola (pasticceri da 5 generazioni) mette la stessa cura con cui confeziona i suoi dolci anche nelle creazioni salate che accompagnano i cocktail analcolici e non. Il premio è stato consegnato al MACRO di Roma, in occasione della presentazione della Guida Bar d’Italia 2017 di Gambero Rosso.

“Cosa rende per noi un aperitivo davvero speciale? Il gusto, la cura per il dettaglio, l’atmosfera che trasforma un istante qualsiasi in un momento piacevole e intenso da vivere in compagnia dei propri amici. Senza dimenticare la valorizzazione delle tradizioni locali, in equilibrio con una costante innovazione – commenta Erika Tuniz, brand manager Aperitivi Sanpellegrino –. Sanbittèr è da sempre protagonista dei migliori aperitivi italiani, come quello offerto dalla pasticceria Zizzola di Noale, dove ritroviamo un’arte trasmessa di generazione in generazione a due passi da Venezia, territorio simbolo dell’eccellenza e unicità del nostro Paese".

A pochi metri dalla piazza centrale di Noale, Zizzola propone ogni giorno un aperitivo a base di bignè salati, mini quiche, pastine mignon farcite, ad esempio, da mousse di salmone o prosciutto cotto affumicato. “Il tutto realizzato con ingredienti di altissima qualità, reperiti sul territorio e decorati proprio come fossero prodotti di pasticceria, ma in versione salata – spiega Stefano Zizzola, pronipote del fondatore della pasticceria e attuale titolare –. Crediamo infatti che la nostra esperienza nel campo della pasticceria possa essere un valore aggiunto e abbiamo quindi voluto metterci alla prova anche con l’offerta dell’aperitivo, riscuotendo un grande successo tra i nostri clienti. Una delle creazioni più apprezzate? Il bicchierino con seppie in umido e spuma di rape rosse, capace di reinterpretare i sapori della tradizione veneziana con un tocco gourmet”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento