rotate-mobile
Cronaca San Marco

Scappa dal ristorante senza pagare il conto, il giorno dopo viene alle mani con i camerieri

La vicenda ha inizio martedì, quando un turista americano ha consumato un pasto in un ristorante di Venezia senza pagare. Riconosciuto il giorno dopo dal personale, ne è scaturita la zuffa

Si accomoda al tavolo in un ristorante a due passi da piazza San Marco, ordina le portate e consuma il proprio pasto. Poi scappa senza pagare il conto, che ammontava a 175 euro. Il protagonista della vicenda un turista americano, D.A. di 37 anni, denunciato dalla polizia per insolvenza fraudolenta e lesioni personali.

Fuga dal locale senza pagare

Nella giornata di martedì, il turista ha fatto la "furbata", decidendo di mangiare in un costoso ristorante, senza preoccuparsi delle proporzioni del conto: aveva infatti già bene in mente di sgattaiolare fuori dal locale una volta terminato il pasto, a personale di sala disattento. Ma sono stati proprio due camerieri, il giorno successivo, a riconoscere in prossimità del ristorante l'americano. Hanno quindi cercato di bloccarlo, per farsi pagare quanto dovuto a seguito della consumazione del giorno precedente. La reazione del 37enne, però, non è stata certo pacata. Anzi. Si è infatti scagliato contro i due uomini, aggredendoli. Ne è nata poi una breve colluttazione, al termine della quale tutti e tre i contendenti hanno riportato delle lesioni per le quali si sono rese necessarie le cure del caso.

L'intervento delle forze dell'ordine

Nel frattempo è intervenuta anche la polizia, con gli agenti che hanno portato la situazione alla tranquillità. Dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti, il turista d'oltreoceano è stato condotto in questura, identificato e denunciato a piede libero per insolvenza fraudolenta e lesioni personali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa dal ristorante senza pagare il conto, il giorno dopo viene alle mani con i camerieri

VeneziaToday è in caricamento