Castagnole, i dolci del Carnevale: la ricetta tipica veneziana

credits: Antonella F.

Sono un dolce diffuso un po' in tutta Italia durante il periodo di Carnevale, e non solo. In alcune regioni, infatti, già nel periodo di Natale cominciano ad essere preparate e gustate. Ci stiamo riferendo alle castagnole, il terzo dolce del periodo carnascialesco che, dopo frittelle e galani, merita di essere preso in considerazione. Come si fa, infatti, a resistere alla tentazione di assaporarle in questo periodo di eccessi culinari? Croccanti fuori, morbide dentro, con un gusto ed un sapore che potremmo definirie irresistibili. Che preferiate i galani o le frittelle, ecco la ricetta delle castagnole, per prepararle, perché no, in casa. La ricetta è quella tradizionale veneziana, vediamone insieme gli ingredienti e la preparazione.

Potrebbe interessarti anche: Fritole veneziane: la ricetta originale

2244520711_9975fa4795_o-2

(credits: fugzu)

Ingredienti

  • 300 gr farina 00
  • 40 gr di fecola
  • 70 gr di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito
  • un pizzico di sale
  • 2 uova
  • 90 gr di burro
  • 20 ml di grappa
  • zucchero a velo

Preparazione

Con un'impastatrice lavorare l'impasto sarà più rapido ed immediato, ma anche il buon vecchio utilizzo delle mani andrà più che bene. Mescolate in primis farina, fecola, zucchero, lievito e sale, poi amalgamate il tutto con uova, burro precedentemente fuso a bagno maria e grappa. Lavorate per bene il composto, fintanto che otterrete un impasto omogeneo e ben amalgamato.

Dividete l'impasto in più parti e poi tagliate dei pezzetti di grandezza simile ad una noce, facendone delle palline. Quando avrete esaurito la pasta, copritele con un panno e lasciatele riposare per un'ora circa. Scaldate poi l'olio: quando sarà bollente friggette le vostre castagnole, togliendole dall'olio quando avranno assunto un colorito dorato. Ponetele poi in carta assorbente per asciugarle dell'olio. Servite una volta fredde, dopo averle cosparse di zucchero a velo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento