rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia Dolo

Allarme rosso Imu: a Dolo mancano soldi, verranno aumentate le aliquote

E' l'assessore al Bilancio del Comune della Riviera Pasqualetto ad annunciarlo: "Mancano oltre 100mila euro all'appello. Per arrivare al pareggio di bilancio dovremo far pagare di più"

L’assessore al Bilancio del Comune di Dolo, Giuseppe Pasqualetto, lancia l'allarme: gli introiti derivanti dall’Imu sarebbero a suo giudizio sovrastimati dal governo, con conseguenti ripercussioni negative sui bilanci dei Comuni. "Dai dati definitivi sui versamenti del primo acconto dell’Imu sull’aliquota base versati al nostro Comune, è emerso un ammanco di oltre 100 mila euro - ha dichiarato Pasqualetto - Secondo i dati forniti dal ministero dell’Economia il saldo atteso dal Comune era di 1,454 milioni; invece sono stati versati 1,328 milioni. I versamenti relativi all’abitazione principale hanno superato le attese, ma sugli altri immobili la differenza in negativo è di 196mila euro. Le conseguenze dei calcoli errati avranno ripercussioni sia sui contribuenti, che a dicembre dovranno versare il saldo, sia sull’amministrazione, che non potrà rispettare le previsioni del bilancio 2012".

L'assessore mette nel mirino la metodologia scelta dal ministero del Tesoro: "L’Anci aveva reso note già a marzo le perplessità sul metodo prescelto dal ministero del Tesoro per effettuare i calcoli previsionali, fondati su analisi e proiezioni su base nazionale, invitando i tecnici a impiegare, piuttosto le cifre contabili poste a consuntivo dalle singole amministrazioni locali. Proprio dall’analisi della banca dati dell’ICI dell’anno 2011, a Dolo, l’Ufficio Tributi ha potuto constatare e individuare i mancati versamenti di alcune centinaia di proprietari di “altri immobili”, che potrebbero aver ritardato il versamento a seguito dello spostamento delle scadenze fiscali inerenti le imposte sui redditi, contribuenti che potranno beneficiare di sanzioni e interessi ridotti previsti dal ravvedimento operoso".


‘Comunque sia - continua Pasqualetto - le dichiarazioni ottimistiche del ministero dell’Economia, secondo il quale 'non ci saranno ritocchi all'aliquota per dicembre' sono fuorvianti, in considerazione del fatto che il Comune sarà costretto ad aumentare le aliquote di propria competenza per poter ricercare il pareggio di bilancio. Il quantum potrà essere definito solo entro il 30 settembre".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme rosso Imu: a Dolo mancano soldi, verranno aumentate le aliquote

VeneziaToday è in caricamento