Banca San Biagio del Veneto Orientale: bilancio di responsabilità sociale e borse di studio

Venerdì sera, presso l'Hotel Savoy di Bibione (VE), Banca San Biagio del Veneto Orientale ha presentato il proprio Bilancio di Responsabilità Sociale 2012 e premiato 44 studenti meritevoli, soci o figli di soci della Bcc, con altrettante borse di studio.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Si è tenuto venerdì sera 06 dicembre, presso l'Hotel Savoy di Bibione (VE), l'appuntamento di fine anno durante il quale Banca San Biagio del Veneto Orientale ha presentato al territorio il proprio Bilancio di Responsabilità Sociale, in cui rende conto dell'impegno a favore delle comunità locali. Durante la serata, intitolata "La Banca incontra il territorio", sono state consegnate 44 borse di studio ad altrettanti studenti meritevoli, soci o figli di soci della Banca, che si sono diplomati brillantemente presso le scuole medie inferiori, superiori, oppure hanno conseguito una laurea.

All'incontro hanno partecipato rappresentanti delle associazioni del territorio, sindaci ed amministratori locali.

"La cultura ed il sostegno alle nuove generazioni e alle famiglie fanno parte della nostra mission di Banca di prossimità - ha commentato il presidente di Banca San Biagio del Veneto Orientale, Luca De Luca, consegnando le borse di studio - motivo per cui siamo particolarmente orgogliosi di dare il nostro contributo a supporto dei giovani. Da quest'anno, inoltre, abbiamo voluto redigere un Bilancio di Responsabilità Sociale (non più solo un Bilancio Sociale), poiché riteniamo la responsabilità e la trasparenza tratti fondamentali all'origine del patto morale che lega la nostra banca ai propri portatori d'interesse, a cominciare da soci e clienti".

Nel 2012 Banca San Biagio ha erogato alle comunità territoriali un totale di 405.066,00 euro, ripartiti fra associazioni sportive, associazioni di volontariato, scuole ed università, parrocchie ed iniziative culturali. Inoltre, da alcuni anni la Banca sostiene il polo universitario di Portogruaro, offrendo anche un importante contributo per facilitare l'incontro fra il mondo accademico e quello dell'impresa.

Gradito ospite della serata è stato Lino Sartori, filosofo, che ha contribuito alla redazione del Bilancio di Responsabilità Sociale di Banca San Biagio. Sartori è intervenuto con un approfondimento sull'importanza della cooperazione e del mutualismo nel nostro tempo, tenendo conto che quest'anno ricorre il 130esimo anniversario di fondazione della prima Cassa Rurale italiana, che fu costituita nel giugno 1883 a Loreggia (PD).

www.bancasanbiagio.it

Torna su
VeneziaToday è in caricamento