rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia

Il nuovo bilancio di Save "decolla": +1,5 per cento rispetto al 2011

La società di gestione dell'aeroporto di Tessera ha approvato i conti degli ultimi dodici mesi. Crolla però l'utile netto, 31,8 milioni di euro (-21,2%)

Save spa, società che gestisce l'aeroporto Marco Polo di Venezia, ha chiuso il 2012 con un fatturato consolidato a 352,5 milioni di euro pari a un +1,5% sul 2011. Il progetto di bilancio è stato approvato, oggi, dal Cda di Save che lo proporrà all'Assemblea con la distribuzione di un dividendo pari a complessivi 23 milioni di euro, pari a circa 0,41561 euro per azione (+9,5%).

Save ha chiuso il 2012 con Ebitda a 71,5 milioni di euro (-3,0%), e un Ebit a 42,9 milioni di Euro (-7,2%) e un utile netto a 31,8 milioni (-21,2%). Si tratta di un risultato operativo lordo in crescita al netto delle poste straordinarie di giugno 2011. "Risultati positivi in un anno di crisi - ha commentato Enrico Marchi, Presidente di Save -. Ora, con la firma del Contratto di Programma si apre per Save una stagione nuova con lo sviluppo degli investimenti volti a cogliere tutte le opportunità del terzo sistema aeroportuale italiano".
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo bilancio di Save "decolla": +1,5 per cento rispetto al 2011

VeneziaToday è in caricamento