rotate-mobile
Economia Cannaregio

Il futuro è la spesa dopo cena? Billa e Outlet aperti anche la sera, proteste

Il centro commerciale di Noventa e i punti vendita lagunari non chiuderanno fino alle 23, sfruttando le liberalizzazioni. Sindacati preoccupati che ciò non porti a una corsa alle assunzioni

Ci si sarebbe arrivati, prima o poi. Centri commerciali aperti la sera sfruttando il decreto liberalizzazioni del governo Monti e lavoratori in trincea. Il primo annuncio della lista, infatti, è stato quello dell'Outlet di Noventa di Piave: per mettere a turisti e residenti di "comprare low cost" senza l'assillo degli orari, la struttura non chiuderà i battenti fino alle 23. Orario continuato. Apertura alle 8 di mattina. A traino è arrivato l'annuncio dei due punti vendita Billa di Venezia, uno al Lido e una a Cannaregio, con i medesimi orari dal lunedì al sabato.

Preoccupati i sindacati di categoria, che non prevedono che questo surplus di lavoro porti a nuove assunzioni, anzi. Secondo Luigino Boscaro, segretario regionale della Uil Commercio, a un aumento delle ore lavorate non ci sarebbe stata la "corsa all'assunzione" promessa, e quando i dirigenti si sono avvalsi di forza lavoro nuova, si sarebbe sempre parlato di contratti a tempo determinato. Ma le problematiche in questo caso investono tutta la sfera personale di un lavoratore: c'è difficoltà, infatti, a coniugare la famiglia con la propria occupazione.


I dirigenti dell'Outlet di Noventa e dei due punti vendita Billa, però, sono convinti di andare nella direzione giusta per rimpinguare i bilanci "attaccati" dalla crisi economica. Fornendo un servizio in più ai clienti. Dubbiosa, invece, l'assessore al Commercio Carla Rey, secondo cui nessuno andrà a fare la spesa della settimana dopo cena, quindi allungare gli orari di apertura non necessariamente potrebbe portare a ricavi superiori. Un rilievo che si aggiunge a quelli dei sindacati (anche) in materia di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il futuro è la spesa dopo cena? Billa e Outlet aperti anche la sera, proteste

VeneziaToday è in caricamento