Lunedì, 17 Maggio 2021
Economia

Tutti giù tranne Coin: a Natale vende di più (il 4,8%) e attira più clienti

Dati in controtendenza con il settore: il Gruppo segna in positivo tutti i marchi (Ovs, Upim, Coin). Rispetto al 2011 i visitatori sono in aumento del 2% così come lo scontrino medio (+3%)

Una vetrina della catena Coin

Per il Gruppo Coin, leader nell'abbigliamento, i dati sulle vendite di Natale sono stati positivi nonostante un mercato in controtendenza per il settore. "I marchi Coin, OVS e Upim - afferma il Gruppo - chiudono l'anno con un fatturato stabile rispetto al 2011 e il mese di dicembre in crescita sull'anno precedente. Per Coin i dati riferiti a dicembre evidenziano per vendite in crescita (4,8%), con un aumento dei visitatori (2%) e un incremento dello scontrino medio (3%). Segnali positivi anche da OVS che ha registrato segnali positivi a dicembre con un incremento delle vendite superiore al 6%".

Promettenti i risultati di Upim che ha confermato il suo posizionamento e ha chiuso il 2012 con un risultato in crescita dell'1,2% grazie alla formula del department store low cost che lo rende conveniente e accessibile per la fascia di consumatori a basso reddito.

(Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti giù tranne Coin: a Natale vende di più (il 4,8%) e attira più clienti

VeneziaToday è in caricamento