rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022

Più strumenti alle imprese alla conquista dei mercati esteri: "Solo così si cresce" - VIDEO

Confindustria Venezia e Rovigo e ICE (l’agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) rinnovano la collaborazione che informa, supporta e orienta le imprese nel loro processo di internazionalizzazione. L’accordo, di durata biennale, è stato firmato venerdì a Venezia dal presidente di Confindustria Venezia Rovigo, Vincenzo Marinese, e dal direttore dell’Agenzia ICE Piergiorgio Borgogelli. Obiettivo è la promozione e lo sviluppo di rapporti economici e commerciali italiani con l’estero, sostenendo le azioni che permettano di espandere il loro business oltre confine. L’accordo troverà espressione, in particolare, nell’ambito del “progetto Atelier”, iniziativa di Confindustria tesa a facilitare l’interconnessione e la condivisione tra aziende di occasioni progettuali produttive e commerciali ed il collegamento diretto con gli uffici ICE della rete estera.

La collaborazione si estende, inoltre, alla definizione di progetti di recupero e di sviluppo industriale che prevedano attività finalizzate all’attrazione di investimenti esteri, oltre che a ulteriori forme di collaborazione funzionali al raggiungimento dei reciproci obiettivi in tema di internazionalizzazione, quali la compartecipazione ad eventi, manifestazioni e missioni in Italia e all’estero.

“Grazie all’accordo con l’Agenzia ICE – ha commentato Marinese – il progetto Atelier - Confindustria Made in Venice si arricchisce di nuove competenze e diviene un’opportunità imperdibile per tutte le realtà che intendono promuovere il proprio business all’estero. Le conoscenze e le professionalità dell’ICE e la sua ampia rete di uffici esteri ci permetteranno di individuare e agevolare occasioni di business per le nostre imprese, un contributo prezioso che va messo a frutto valorizzandone tutte le potenzialità.” 

“Sono certo che questo accordo darà nuovo impulso alla cooperazione tra la nostra Agenzia e le aziende del territorio, già attive nel campo dell’internazionalizzazione e punta di diamante del nostro export. Con l’accordo puntiamo a qualificare ulteriormente il livello di assistenza congiunta alle imprese, con pacchetti di servizi formativi, consulenziali ed evoluti per affrontare i mercati internazionali", ha aggiunto Borgogelli.

Si parla di

Video popolari

Più strumenti alle imprese alla conquista dei mercati esteri: "Solo così si cresce" - VIDEO

VeneziaToday è in caricamento