menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boccia: "Veneto patria delle Pmi, da qui partiranno le nostre proposte ai partiti"

Il presidente degli industriali: "L'assise nazionale a febbraio nella vostra regione". Sul referendum del 22 ottobre: "Ci allineiamo con Zoppas, alla base c'è un'idea inclusiva"

Il Veneto territorio cruciale per la politica industriale del Paese. Del resto, l'ha dichiarato mercoledì il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, questa è la "patria delle piccole e medie imprese". Per questo motivo due tra i principali eventi che contraddistingueranno i prossimi mesi della realtà confederale si vivranno nella nostra regione. Ancora non ci sono le sedi, ma una data sì.

In Veneto l'assise nazionale

"Ci incontreremo di nuovo in Veneto il 12 dicembre prossimo per la pre-assise di Confindustria e poi saremo qui a febbraio per l'assise vera e propria - ha affermato Boccia a margine dell'elezione a nuovo presidente di Confindustria di Venezia e Rovigo di Vincenzo Marinese - Abbiamo pensato al Veneto perché é simbolo di un'idea di industria e patria della Pmi. Sarà anche l'occasione per esprimere la nostra piattaforma economica e trasmetterla ai partiti che si candideranno alla guida del paese. Sta iniziando la campagna elettorale".

Confindustria nazionale sul referendum

Ma un'altra campagna si sta invece per chiudere, quella per il referendum sull'Autonomia: "Dal punto di vista nazionale è importante che alla base ci sia un'idea inclusiva e non divisiva - ha commentato Boccia - Non abbiamo preso posizione perché sono questioni territoriali, ma siamo allineati con Confindustria Veneto (che aveva espresso il proprio sì, ndr). Condividiamo l'impostazione, ovvero scambiare eventualmente, in funzione dell'esito del referendum, autonomia e responsabilità in una logica di interesse nazionale. E' tutta un'altra impostazione rispetto ad altri Paesi. Qui si è dimostrata una grande maturità sia da parte dei proponenti della consultazione, sia da parte di chi è critico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento