Economia

Contributo dall'Autorità portuale alle compagnie di Venezia e Chioggia: altri 660 mila euro

Sono 500.000 euro per la Nuova Compagnia lavoratori portuali e 160.000 per la Serviport

Porto di Venezia

L’Autorità di sistema portuale ha stabilito di erogare altri 660.000 euro alle compagnie portuali di Venezia e Serviport di Chioggia. L’Ente ha applicato in questo modo le indicazioni del decreto Rilancio per misure urgenti a sostegno del lavoro e dell'economia in materia di lavoro portuale e di trasporti marittimi. «L’erogazione di 500.000 euro per la Nuova Compagnia Lavoratori Portuali di Venezia e di 160.000 euro per la Serviport di Chioggia si aggiunge ai fondi già stanziati nel mese di agosto, raggiungendo un valore complessivo di 890.000 euro. Confido sarà utile per sostenere le imprese di lavoro portuale e per alleviare le difficoltà delle famiglie dei lavoratori coinvolti», commenta il Commissario Straordinario Pino Musolino.  

«Queste azioni – sottolinea Musolino – sono possibili anche perché l’Ente gode di ottima salute dal punto di vista finanziario, grazie a un triennio di spending review, riduzione dell’esposizione debitoria e investimenti oculati. A ulteriore conferma, ricordo che nella previsione di bilancio 2021 l’Autorità è riuscita ad accantonare risorse per ben 51 milioni di euro per la realizzazione di opere ed escavi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributo dall'Autorità portuale alle compagnie di Venezia e Chioggia: altri 660 mila euro

VeneziaToday è in caricamento