menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La ricetta Confcommercio: 5mila euro per chi assume indeterminati

Le imprese che scommetteranno sui loro dipendenti potranno usufruire del contributo dell'associazione, dell'Ente Bilaterale Terziario e dei sindacati

Giovedì a Mestre Confcommercio, Ente Bilaterale Terziario e sindacati della provincia di Venezia hanno presentato il primo accordo, unico in Veneto, per una misura sperimentale a sostegno delle imprese del commercio che assumono a tempo indeterminato. L’accordo prevede anche una serie di misure importanti e urgenti per i lavoratori e le loro famiglie e per le imprese (buoni pasto, testi scolastici, cure mediche e altri aiuti).

COME FUNZIONA - L’Ente Bilaterale attiverà, in sede di prima applicazione, fino alla data del 31 dicembre, un contributo massimo di 5.000 euro, una tantum, alle imprese che assumano un lavoratore con contratto a tempo indeterminato o trasformino un contratto di un lavoratore a tempo determinato in uno a tempo indeterminato. Il contributo è condizionato ad un regolare adempimento agli obblighi contributivi, all'osservanza delle norme poste a tutela delle condizioni di lavoro, al rispetto integrale degli accordi e contratti collettivi nazionali e territoriali sottoscritti da Confcommercio, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, e all'adesione all’Ente Bilaterale del Terziario di Venezia da almeno 12 mesi. Il contributo è erogato nel modo seguente: il 50% entro 3 mesi dalla data di assunzione o trasformazione e il 50% al compimento del 12esimo mese dalla data di assunzione senza che sia intervenuta risoluzione del rapporto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento