Economia

Crisi lavoro, il Patriarca di Venezia incontra i dipendenti della Ditec

I partecipanti all'incontro hanno illustrato la situazione attuale dell'azienda che conta oggi 108 dipendenti, 70 dei quali dichiarati in esubero dalla proprietà manifestando soprattutto preoccupazione e delusione

Il Patriarca di Venezia, mons. Francesco Moraglia, ha incontrato una delegazione dei lavoratori della Ditec accompagnati da alcuni familiari, da un rappresentante della Provincia di Venezia e da una rappresentante del Comune di Quarto d'Altino. I partecipanti all'incontro hanno illustrato la situazione attuale della Ditec - azienda che conta oggi 108 dipendenti, 70 dei quali dichiarati in esubero dalla proprietà - manifestando soprattutto preoccupazione e delusione per il grave stato di incertezza e la mancanza di risposte sul futuro di questa realtà.

Il Patriarca ha ascoltato con attenzione i vari interventi e, nel corso del dialogo, ha espresso l'auspicio che ognuno - secondo i rispettivi ambiti di competenza - continui ad operare con caparbietà per costruire e tenere viva la speranza di una positiva risoluzione della vicenda. Poco meno di un anno, a qualche settimana dal suo ingresso a Venezia, mons. Moraglia aveva presieduto proprio nel piazzale esterno della Ditec di Quarto d'Altino la veglia diocesana per il mondo del lavoro.

(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi lavoro, il Patriarca di Venezia incontra i dipendenti della Ditec

VeneziaToday è in caricamento