rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Economia Tessera / Viale Galileo Galilei, 30/1

I dati sui passeggeri del Marco Polo durante il 2011 "mettono le ali"

Secondo un rapporto di Save spa in forte espansione le presenze da Cina e India. Il volume di viaggiatori è cresciuto del 6,2% rispetto al 2010. Zaccariotto: "Le cifre ci fanno ben sperare"

Il sistema aeroportuale Venezia-Treviso, gestito da Save spa, ha registrato nel 2011 un traffico complessivo di 9.662.156 passeggeri, con un incremento del 7,1% rispetto all'anno precedente. L'aeroporto "Marco Polo" di Tessera ha gestito 8.584.651 passeggeri, con un incremento del 25% rispetto al 2010. Il dato include il traffico generato dalle compagnie aeree normalmente operative all'aeroporto Canova della Marca che dal 1 giugno al 4 dicembre 2011, per i lavori di manutenzione della pista, è stato trasferito sullo scalo lagunare.

 

Il dato "depurato" da questi voli è di 7.294.784 passeggeri, in incremento del 6,2% rispetto all'anno precedente. A questo risultato hanno contribuito il nuovo collegamento giornaliero con Doha e le nuove rotte europee inserite nell'offerta del Marco Polo, con destinazione, tra le altre, Marsiglia, Tolosa, Dubrovnik, Palma di Maiorca, Istanbul e Mosca. Sono in forte espansione i volumi dei passeggeri verso la Cina e l'India che sono cresciuti rispettivamente del 32% e del 24% rispetto al 2010.

"Sono dati positivi, che una volta di più ci fanno ben sperare per il futuro della nostra 'prima industria' - ha commentato la presidente della Provincia Francesca Zaccariotto - ricordo che la nostra provincia è prima a livello nazionale, e la prima economia del Veneto è rappresentata proprio dal turismo. Come è emerso nei giorni scorsi dal sondaggio nazionale commissionato dal Sole 24 Ore, noi veneziani siamo primi nel Veneto e secondi in Italia per l’ospitalità e il tempo libero".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I dati sui passeggeri del Marco Polo durante il 2011 "mettono le ali"

VeneziaToday è in caricamento