Gestione dei flussi e ticket d'ingresso, Confesercenti preme: "Elementi imprescindibili"

Cristina Giussani, presidente Confesercenti Città Metropolitana di Venezia, commenta la scelta del Comune di Venezia di rivedere con un nuovo regolamento il contributo di accesso destinato ai turisti giornalieri e che dovrebbe perciò partire dall’inizio del prossimo anno

«Abbiamo da sempre condiviso l'utilità del ticket d'ingresso come contributo alla salvaguardia della città, così fortemente stressata da un turismo di massa in forte crescita ma ben consapevoli che, vista la complessità del fenomeno, la sua applicazione sia un percorso che deve iniziare gradualmente e "aggiustato" strada facendo. Pertanto, di fronte allo slittamento dell'imposta al nuovo anno, confidiamo che questo periodo sia occasione per trovare gli strumenti più adeguati per poterla applicare e riscuoterla, credendo fortemente nella tecnologia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gestione dei flussi

Così commenta Cristina Giussani, Presidente Confesercenti Città Metropolitana di Venezia, la scelta del Comune di Venezia di rivedere con un nuovo regolamento il contributo di accesso destinato ai turisti giornalieri e che dovrebbe perciò partire dall’inizio del prossimo anno, dopo ripetuti rinvii. «Confesercenti ritiene però che la tassa di sbarco deve necessariamente essere legata ad una efficace gestione dei flussi turistici attraverso l'utilizzo della tecnologia, in primis della prenotazione on-line, sistema che permette contemporaneamente sia una regolarizzazione dei visitatori in arrivo a Venezia sia il recupero delle risorse dal ticket. Solamente tenendo uniti questi due elementi è possibile la gestione di un fenomeno così complesso come il turismo, in una città unica e fragile come lo è Venezia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Per Zaia il problema non sono ristoranti e palestre: «Bisognava puntare su assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento