menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato il nuovo consolato kazako a Marghera per aiutare le Pmi venete

"Sono sicuro che l'apertura del Consolato di Venezia rappresenterà l'inizio di un nuovo capitolo nelle relazioni tra Italia e Kazakhstan," ha affermato l'ambasciatore Andrian Yelemessov

Con l'obiettivo di promuovere le relazioni commerciali e culturali tra Kazakhstan e Veneto e di assistere e tutelare i cittadini Kazakhi nel territorio, è stato inaugurato questa mattina a Marghera (Via della Pila, 13), il Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan a Venezia. L'inaugurazione della sede segue di pochi mesi la nomina a Console Onorario di Pierluigi Aluisio, avvenuta il 4 luglio 2012. Fondatore e Presidente di Venicecom, gruppo leader nella realizzazione di soluzioni ICT per grandi clienti, Aluisio è Console in virtù dell'intenso lavoro sviluppato con Venicecom nella Repubblica del Kazakhstan fin dal 2005. L'apertura del Consolato di Venezia contribuirà alla realizzazione degli obiettivi presenti nell'Accordo sul partenariato strategico in materia energetica, militare e industriale, firmato nel 2009 dai governi di Italia e Kazakhstan.

Al taglio del nastro e alla successiva tavola rotonda dal titolo "Le aziende venete sulla Via della Seta: le opportunità di internazionalizzazione in Kazakhstan" hanno partecipato l'Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan in Italia Andrian Yelemessov, il Console Pierluigi Aluisio, il Presidente del Consiglio di Cooperazione Italia-Kazakhstan Senatore Tiziano Treu e l'imprenditore kazakho Chokan Laumulin. Tra i presenti anche: Marino Finozzi, Assessore al Turismo ed al Commercio Estero della Regione del Veneto; Ugo Bergamo, Assessore alla Mobilità e ai Trasporti del Comune di Venezia; Andrea Tomat, Presidente di Confindustria Veneto; Franco Masello, Presidente Veneto Promozione; Giuseppe Fedalto, Presidente della Camera di Commercio di Venezia; Matteo Zoppas, presidente dei Giovani di Confindustria Venezia; Enzo Rullani, economista docente di Ca' Foscari; Umberto Vattani, già presidente ICE e Presidente di Venice International University.

"Sono sicuro che l'apertura del Consolato di Venezia rappresenterà l'inizio di un nuovo capitolo nelle relazioni tra Italia e Kazakhstan," ha affermato l'Ambasciatore Andrian Yelemessov, "il Consolato diventerà un punto di riferimento affidabile per i cittadini del Kazakhstan nel Veneto, sia per coloro che qui risiedono da parecchio tempo sia per quanti vi si trovino temporaneamente. Sarà inoltre un punto d'incontro, di scambio d'idee e d'informazione per i veneti interessati alla cooperazione con il Kazakhstan, contribuendo allo sviluppo di un dialogo costruttivo e reciprocamente vantaggioso con il nostro Paese."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento