menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incontro tra Brugnaro e il ministro Calenda: passi avanti verso il polo aeronautico?

Il titolare del dicastero dello Sviluppo economico a Venezia. Si valuta l'introduzione di attività produttive di tipo diverso rispetto a quelle già esistenti. Il sindaco: "Superjet strategica"

Il rilancio di Venezia e terraferma al centro dell'incontro tra il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, e il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. All'ordine del giorno l’introduzione di realtà produttive nuove rispetto al contesto offerto dalla città, con ogni probabilità un tassello ulteriore al progetto di un polo di produzione industriale aeronautica a Porto Marghera, per cui c'è già un'intesa di massima con la russa Sukhoi.

La riunione si è svolta giovedì a Ca' Farsetti e fa seguito a quella avvenuta a Roma lo scorso 6 giugno. Il ministro, accompagnato dal suo staff, ha voluto fissare le direttrici per lo sviluppo economico per l’intera città, riservando a Porto Marghera l’attenzione necessaria (ma non esclusiva). Una parte della discussione ha avuto come oggetto tematiche rientranti nel Patto per Venezia. Sono state esaminate le aree che potrebbero essere interessate da interventi e fissate le modalità operative. Si è poi discusso di mettere in rete il Mise con l’Agenzia dello Sviluppo del Comune, così da creare le premesse per poter accogliere tutti gli investimenti privati che su questo territorio vorranno fare impresa, trovandovi le condizione giuste e tempi certi per farlo.
 
Durante l’incontro, il sindaco ha anche avuto modo di illustrare nuovamente al ministro la strategicità per l’intero paese di Superjet, di cui auspica una soluzione positiva. Si legge in una nota del Comune di Venezia: "La visita di Calenda, che fa seguito a quella del presidente Antonio Tajani per quanto riguarda il versante europeo, dimostra quanto sia importante l’area metropolitana veneziana per lo sviluppo dell’Italia e dell'Europa, per la creazione di nuovi posti di lavoro e per dare un futuro ai giovani veneziani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento