rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Economia Mira

A Mira approvata la manovra di assestamento per manutenzioni e sostegno bollette

Il via libera dal Consiglio comunale per il supporto al caro energia, anche della piscina comunale, e per iniziare o continuare i lavori su strade e piazze

Via libera in Consiglio comunale a Mira alla manovra di assestamento per finanziare un programma di manutenzione di strade e ponti, ma anche di abbattimento delle barriere architettoniche e moderazione del traffico, come avverrà nella piazzetta di Mira Porte e in Piazza Vecchia.

Nuovi fondi sono stati destinati dal Comune ai progetti sociali e di welfare, e al caro energia, ad esempio per supportare i maggiori costi della piscina comunale. Proseguono anche gli investimenti nella videosorveglianza. «La manovra - sottolinea l'assessore al Bilancio, Riccardo Martin - conclude un importante lavoro di ricognizione generale delle entrate e delle spese che ha coinvolto tutto l'Ente e ha consentito l'assegnazione di risorse, da impegnare in quest'ultimo scorcio d'anno, per tutte le esigenze e attività degli uffici. Il generale l'avanzo di gestione corrente di oltre 200.000 euro permette di finanziare i numerosi interventi previsti sul territorio che ammontano a oltre 795.000 euro. I fondi emergenziali accantonati consentono di coprire i maggiori costi energetici e sostenere la società partecipata Serimi, il gestore dell’impianto natatorio comunale e di integrare le risorse destinate a sostegno delle famiglie in difficoltà».

Sulla parte investimenti, trovano spazio diverse situazioni attese da tempo. «Tra gli interventi più rilevanti - spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Stefano Lorenzin - la sistemazione delle strade bianche maggiormente ammalorate, le asfaltature di completamento di alcuni interventi in corso, come Riviera Silvio Trentin, nella quale si stanno realizzando le opere di ammodernamento delle aree mercatili, o di via Veneto, dove stanno vedendo la luce nuovi marciapiedi con l'eliminazione delle barriere architettoniche o il rifacimento della segnaletica. Garantite le risorse per la messa in sicurezza del Ponte Bailey di via Foscara e per il tavolato della passerella di Valmarana, la cui messa in sicurezza è già finanziata con apposito progetto. In fase di sistemazione la trachite di Piazza Mira Porte e i paracarri di via Don Minzoni che portano in piazza con l’asfaltatura di un tratto della stessa via. C'è attenzione anche all’arredo urbano di Piazza Vecchia che, dopo l’ultimazione del primo stralcio, continua per rendere praticabile tutta la superficie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Mira approvata la manovra di assestamento per manutenzioni e sostegno bollette

VeneziaToday è in caricamento