Ponte di Calatrava, lunedì si attiva finalmente l'ovovia per disabili

Un iter infinito, fatto di problemi, controlli e calcoli, ma finalmente il "bussolotto" rosso entra in funzione. Dalle otto alle 22 durante i feriali

I più diffidenti e pessimisti si erano rassegnati da tempo, e persino gli speranzosi avevano ormai abbandonato ogni illusione. Invece, dopo tanti rinvii, problemi, modifiche e polemiche ecco che, a partire da lunedì, entrerà in finalmente in funzione l'ovovia del ponte della Costituzione. Come riporta la Nuova Venezia, infatti, il sistema di aiuto per i disabili sarà a disposizione dalle otto del mattino alle 22, e consentirà di attraversare il ponte ideato dall'architetto Santiago Calatrava in sette minuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COME FUNZIONA – Il “bussolotto” rosso che collega piazzale Roma e la Ferrovia, dopo il lunghissimo iter di controlli, calcoli e problemi che l'ha visto protagonista, è costato in totale circa due milioni di euro. Senza contare il costo del personale. Sì, perché per “viaggiare” in ovovia non basterà premere un pulsante (ed ecco spiegato il motivo dietro all'orario “di apertura”): la cabina mobile, in grado di ospitare fino a due persone alla volta, sarà infatti azionata a distanza dai tecnici Avm, solo dalle 8 del mattino alle 22 e dalle 9.30 alle 20 nei festivi. Il personale dell'azienda di mobilità veneziana controllerà infatti attraverso un videocitofono che la richiesta di utilizzo sia motivata e solo allora farà partire la cabina. Tolleranza zero, quindi, per buontemponi e turisti carichi di valige. Avm e Comune effettueranno un monitoraggio di sei mesi sul funzionamento effettivo del dispositivo, terminati i quali finirà anche il periodo di responsabilità di Ca' Farsetti sulle manutenzioni, che diventeranno quindi appannaggio di Avm.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento